Papa Francesco riceve Meriam Ibrahim Ishag condannata a morte per apostasia

La sudanese di 26 anni, cristiana, che era trattenuta a Khartoum, è giunta in Italia su un volo della presidenza del Consiglio. Con lei, i due figli Martin e Maya e il marito Daniel, e il viceministro agli Esteri Lapo Pistelli che segue da tempo il caso della donna.

La sua permanenza in Italia è stata organizzata dal ministero degli Esteri in accordo con il governo sudanese. Fonti vaticane hanno annunciato che Papa Francesco incontrerà Meriam.

Il caso della giovane, che si tratterrà in Italia per qualche giorno e poi andrà negli Stati Uniti, era stato citato dal premier Renzi, in occasione del suo discorso di inaugurazione del semestre europeo a guida italiana a Strasburgo. Parlando di Meriam e delle ragazze nigeriane sequestrate dagli islamisti di Boko Haram, il Premier aveva sottolineato che “se non c’è una reazione europea non possiamo sentirci degni di chiamarci europa”. Ad attenderla a Ciampino, c’erano il presidente del Consiglio, la moglie Agnese e il ministero degli Esteri Federica Mogherini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Papa Francesco riceve Meriam Ibrahim Ishag condannata a morte per apostasia Papa Francesco riceve Meriam Ibrahim Ishag condannata a morte per apostasia ultima modifica: 2014-07-24T12:33:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento