Montalbano, il sindaco al nono giorno di sciopero

Il sindaco di Montalbano De Vincenzis fa sapere di essere giunto al nono giorno di digiuno.

“Le mie condizioni di salute non sono precarie ed avrò la forza di andare avanti fino a risoluzione del problema, per il bene dei miei cittadini. In questi giorni ho ricevuto la visita di tanti miei compaesani che ringrazio per la loro sensibilità. Ieri ho acquisito la disponibilità di Gerardo Marotta, direttore generale di Acquedotto Lucano, a convocare l’impresa per concordare la ripresa dei lavori una volta definito il pagamento; ho ricevuto la visita dei fratelli Calabria, titolari dell’omonima impresa appaltatrice, che ringrazio per la sensibilità, i quali mi hanno confermato quanto espresso dall’ing. Marotta. Infatti sono stati allertati per una riunione fissata per giovedì presso la sede dell’acquedotto, a Potenza.

Poi, ieri sera, ho ricevuto una nota di cortesia da parte dell’assessore regionale, Aldo Berlinguer, con cui mi comunicava una vicina risoluzione del problema invitandomi a sospendere lo sciopero. Aspetto fiducioso, sempre nella mia stanza, fino a soluzione della vertenza”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Montalbano, il sindaco al nono giorno di sciopero Montalbano, il sindaco al nono giorno di sciopero ultima modifica: 2014-07-09T12:11:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento