Carbonia, vasto incendio evacuato l’ospedale Sirai

Situazione critica anche nel Medio Campidano tra Arbus e Guspini. Preoccupa anche il rogo scoppiato nella zona di Flumentepido dove sono impegnati decine di vigili del fuoco, forestali e volontari. Incendi interessano infine la zona di Nuxis e Narcao.

Le fiamme alla periferia di Carbonia sono partite dalla pineta e spinte dal vento stanno minacciando il vicino ospedale. Il reparto di Pediatria del Sirai è stato evacuato. Il 118 con diverse ambulanze sta trasferendo in altri ospedali del cagliaritano i bambini con le mamme.

“Un atto delinquenziale, non ci sono altri modi per definire quello che è successo”. Così il sindaco di Carbonia Giuseppe Casti commenta i due incendi che sono partiti alla periferia della città costringendo all’evacuazione il reparto Neonatale e di Ostetricia dell’ospedale Sirai, oltre che i parcheggi. Nella frazione di Flumentepido le fiamme hanno lambito anche alcune abitazioni, mentre nella zona antistante l’ospedale il fuoco ha distrutto una pineta e una piccola foresta di querce.

Critica la situazione nelle colline fra Gonnosfanadiga, Arbus e Guspini, nel Medio Campidano, dove un vasto incendio, spinto dallo scirocco, punta verso il versante est del colle di Belvedere che sovrasta l’abitato di Arbus. Le fiamme sono arrivate vicinissime alla pineta comunale. Fatta evacuare per precauzione la comunità di recupero per disabili “Betania”, fra Gonnosfanadiga e Guspini, dove sono ospitati una decina di pazienti ora trasferiti in strutture ricettive della zona.

9 su 10 da parte di 34 recensori Carbonia, vasto incendio evacuato l’ospedale Sirai Carbonia, vasto incendio evacuato l’ospedale Sirai ultima modifica: 2014-07-03T20:42:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento