Strage dell’autobus in Irpinia, tre arresti

Nella tragedia del viadotto dell’autostrada A16 persero la vita quaranta persone. La Polstrada di Avellino ha seguito tre ordinanze di custodia cautelare. Sono stati arrestati due funzionari della Motorizzazione di Napoli e il titolare dell’agenzia di trasporti, Gennaro Lametta, fratello dell’autista del bus. Secondo l’accusa, i tre avrebbero falsificato i documenti di revisione del pullman precipitato dal viadotto Acqualonga.

9 su 10 da parte di 34 recensori Strage dell’autobus in Irpinia, tre arresti Strage dell’autobus in Irpinia, tre arresti ultima modifica: 2014-07-02T10:19:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento