La Francia in trenta minuti elimina la Nigeria

Equilibrio fino al minuto 62 quando Deschamps fa uscire Giroud spostando Benzema al centro dell’attacco. La Nigeria, complice l’infortunio di Onazi, inizia a soffrire la fase offensiva dei francesi. Da lì in avanti è solo Francia, grazie anche al nuovo entrato Griezmann, che merita così di passare il turno. Gli africani escono a testa alta, dominano la Francia per un’ora, ma pagano il non aver concretizzato sotto porta. L’allenatore francese trarrà le indicazioni necessarie per non ripetere un errore che contro squadre più organizzate potrebbe pagare caro.

Lascia un commento