Groupon non sta adottando piani di ridimensionamento aziendale

Riceviamo e pubblichiamo la precisazione dell’azienda Groupon in riferimento alle osservazioni sindacali. “La nostra azienda, che fa parte di una Multinazionale Americana leader nel settore degli acquisti online, ha adottato fin dalla sua nascita un sistema di sviluppo e crescita professionale conforme alla legge e che mira a premiare le performance e la professionalità. Groupon non sta adottando piani di ridimensionamento aziendale né sta effettuando licenziamenti”. La nota spiega che “i piani di assunzione procedono; l’azienda sta infatti assumendo nuove figure professionali in diversi dipartimenti aziendali.

Groupon, quindi, non può che respingere con fermezza affermazioni inerenti violazioni di diritti in quanto, palesemente, infondate. In anni difficili per il mondo del lavoro, Groupon ha assunto a tempo indeterminato più di 400 giovani talentuosi ai quali vengono riconosciuti anche benefici aggiuntivi rispetto a quanto previsto dalla legge e dal CCNL, quali – ad esempio – ticket restaurant, revisione annuale delle retribuzioni (l’ultima avvenuta lo scorso aprile), progetti di formazione, sistemi di incentivazione decisamente superiori alla media del mercato, oltre che un ambiente di lavoro internazionale e dinamico.

In un Italia fatta di storie di precarietà e disoccupazione, Groupon continua ad assumere ed offrire posti di lavoro e piani di crescita internazionale. Groupon ha sempre riconosciuto la piena esplicazione dei diritti sindacali, sia come singoli sia come associazioni sindacali, mantenendo un sereno e costante confronto con le rappresentanze sindacali aziendali, nel rispetto delle relative previsioni di legge.

Abbiamo investito tanto sulle persone e continueremo a farlo.

Groupon crede nel merito per la costruzione del successo personale e aziendale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Groupon non sta adottando piani di ridimensionamento aziendale Groupon non sta adottando piani di ridimensionamento aziendale ultima modifica: 2014-06-24T12:11:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento