Da Sel di Vendola pronti a saltare sul carro del vincitore Renzi

matteo renziIl centrosinistra soffre un momento di grande “confusione”. Il 41% di Matteo Renzi alle Europee ha alimentato l’autosufficienza del Pd, in grado di vincere le elezioni senza alleati. Al contempo ha incrementato le paure dei “cespugli” del centrosinistra di essere spazzati via. Così da Sel ai Popolari a Scelta Civica sono tutti a bussare alla porta del Premier. A soffrire il travaglio maggiore sono gli uomini di Nichi Vendola, che dal canto suo commenta caustico: “Io sono piuttosto anticonformista, non vivo la seduzione che si vive nei confronti di chi periodicamente è celebrato come uomo della provvidenza. Non posso tenere con la forza accanto a me chi vuole correre sul carro del vincitore”.

Lascia un commento