Bari, dura contestazione della base grillina

Nascerà un “Movimento 2.0′”. A darne notizia Mimmo Mongelli, attivista del M5s di Bari, che si occupava della comunicazione dei grillini baresi fino al momento della sfiducia all’ex candidato sindaco, Vincenzo Madetti. Mimmo Mongelli, come molti altri attivisti, non ha condiviso la sfiducia a Madetti. “L’errore-madre è stato tutto nel momento della sfiducia a Madetti, che non andava assolutamente operata nei tempi scelti e con le motivazioni apportate, perché questo ha disorientato l’elettorato. È quasi di pubblico dominio che circa due mesi prima delle elezioni al Movimento veniva attribuito, sul piano cittadino, il 24%”.

Al laboratorio “Movimento 2.0″ – conclude Mongelli – molti hanno già aderito e molti a breve aderiranno”.

Lascia un commento