Vertenza Don Uva, intervengono i sindacati

Fp Cgil , Cisl Fp, Uil Fpl, Ugl Fials denunciano in una nota stampa lo stato di abbandono in cui versa il Don Uva di Potenza. Regione Basilicata e Commissario Straordinario avrebbero il compito di trovare soluzioni. Sono mesi – si legge nella nota – che chiediamo la revoca dei contratti di solidarietà, la riorganizzazione complessiva e la concreta definizione dei percorsi per l’autonomia giuridica ed economica della struttura potentina ma sia il Commissario che la Regione continuano a perdere tempo. Dopo l’ultimo incontro sul tema contratti di solidarietà, dove le Organizzazioni Sindacali hanno ribadito la necessità di procedere immediatamente alla revoca degli stessi e hanno chiesto di conoscere i dati relativi ai risparmi avuti per effetto della stessa solidarietà e di tutte le fuoriuscite di personale (pensionamenti e mobilità volontarie), la documentazione che è stata trasmessa in seguito alle OO.SS. non solo non risponde a quanto richiesto ma si ripropongono i dati dei primi esuberi dichiarati dall’azienda. Ognuno deve assumersi la propria responsabilità e la Regione non può continuare solo ad assistere senza intervenire ma deve rispettare gli impegni assunti da un intero Consiglio Regionale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vertenza Don Uva, intervengono i sindacati Vertenza Don Uva, intervengono i sindacati ultima modifica: 2014-05-16T10:30:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento