Arpab, nuovo confronto sul programma europeo Life 2014-2020

Valorizzazione e salvaguardia del territorio nell’interesse della collettività. Sono le finalità del Programma europeo “Life 2014-2020” sulla biodiversità negli ecosistemi acquatici di alcuni parchi lucano-calabresi.

Sul progetto, nuovo confronto presso la sede centrale dell’Arpab, tra gli esperti dell’Agenzia lucana preposta alla Protezione ambientale, responsabili del Consorzio Interuniversitario dell’ Istituto Nazionale di Biostrutture e Biosistemi di Napoli, i direttori dei parchi Gallipoli Cognato-Dolomiti lucane, della Murgia materana, dell’Appennino lucano e del Parco della Sila e il Gruppo lucano di Protezione Civile di Viggiano.

Diverse le azioni messe a punto e condivise dalle parti come l’impatto sulla qualità delle acque e nei sedimenti di inquinanti classici ed emergenti. I metodi analitici utilizzati, tradizionali e innovativi saranno applicati per il controllo delle acque dei bacini naturali e artificiali che insistono nelle aree dei parchi coinvolti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arpab, nuovo confronto sul programma europeo Life 2014-2020 Arpab, nuovo confronto sul programma europeo Life 2014-2020 ultima modifica: 2014-05-16T10:29:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento