Jesolo e Costa Veneziana, in arrivo mezzo miliardo per il miglioramento dell’offerta alberghiera

jesoloOffrire un sostegno finanziario completo e immediato, che risponda a tutte le esigenze degli operatori alberghieri del territorio jesolano. Con questo obiettivo, ambizioso ma molto concreto,  UniCredit e Federalberghi Veneto hanno ribadito in sede locale l’intesa siglata a livello nazionale dalla banca e dall’associazione di categoria.

L’intesa, che coinvolgerà attivamente anche l’Associazione Jesolana Albergatori (Aja) e il consorzio di garanzia Fiditurismo, mette a disposizione delle imprese alberghiere un pacchetto completo di servizi dedicato alle specifiche esigenze del settore, che comprende:

–  fidi e finanziamenti a breve termine per rispondere alle esigenze di capitale circolante, in funzione della stagionalità degli incassi;

–  un plafond di 500 milioni di euro per l’erogazione di mutui a supporto degli investimenti aziendali, con durata sino a 22 anni, utilizzabili per l’avvio e lo sviluppo dell’attività, la riqualificazione e l’ampliamento delle strutture esistenti, oltre che per il finanziamento delle opere di adeguamento alle normative sulla sicurezza e per acquisire la proprietà dei muri dell’albergo;

–  strumenti evoluti di incasso/pagamento (pos, e-commerce, internet banking) studiati per le attività alberghiere.

“Con questa partnership rivolta alla filiera del Turismo – afferma Gino Garbin, Responsabile Area Venezia di UniCredit – vogliamo confermare la nostra vicinanza e attenzione a questo settore strategico per il nostro Territorio.  Gli strumenti finanziari messi a disposizione vogliono rappresentare un concreto contributo sul tema della valorizzazione del livello di ricettività delle strutture alberghiere del distretto; tema strategico per mantenere un elevato grado di attrattività in una dinamica competitiva sempre più complessa”.

“Grazie all’esperienza maturata in quasi 25 anni di attività, Fiditurismo, il più importante Confidi specifico per il settore turistico, ha fatto da elemento di unione tra Unicredit e Federalberghi per giungere a questo importante accordo. “Sono molto soddisfatto perché questa intesa s’inserisce a pieno nel percorso per cui Fiditurismo ha lavorato in questi anni – commenta Alessandro Rizzante, presidente di Fiditurismo – l’esperienza fatta da Fiditurismo sul territorio è stata recepita anche a livello nazionale e le esigenze del comparto sono state trasformate in atti concreti da Federalberghi e Unicredit”.

“Il patto, che è integrativo dell’accordo nazionale stipulato con Unicredit centrale, è testimonianza che il nostro sistema veneto è sempre all’avanguardia – dichiara il presidente di Federalberghi Veneto Marco Michielli – Un ringraziamento particolare ad Alessandro Rizzante e a Gino Garbin a nome degli albergatori della costa veneta”.

“Siamo ben lieti della nascita di questa intesa, che offre un sostegno alla nostra categoria grazie a strumenti concreti per l’imprenditorialità locale – afferma Massimiliano Schiavon, Presidente dell’Associazione Jesolana Albergatori – E’ il segno che l’attività dei nostri albergatori viene riconosciuta come fondamentale per tutto il comparto, turistico ed economico, per la città di Jesolo e per il Veneto intero”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Jesolo e Costa Veneziana, in arrivo mezzo miliardo per il miglioramento dell’offerta alberghiera Jesolo e Costa Veneziana, in arrivo mezzo miliardo per il miglioramento dell’offerta alberghiera ultima modifica: 2014-05-08T09:27:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento