Chiomonte, blitz notturno contro il cantiere Tav

Una decina di attivisti No Tav vestiti di nero ed incappucciati ha lanciato petardi e artifizi pirotecnici utilizzando anche mortai artigianali. Respinti dalle forze dell’ordine, i manifestanti si sono dileguati nei boschi. Non si registrano feriti.

Vicino alle recinzioni del cantiere di Chiomonte sono stati sequestrati residui di artifizi pirotecnici, sui sentieri e su una strada asfaltata vicina chiodi a quattro punte. Per le “operazioni di messa in sicurezza” e di bonifica del vicino tratto autostradale sono stati impegnati Carabinieri e Polizia stradale. Non ci sono stati danni al cantiere, dove si sta scavando il “tunnel esplorativo” della futura Torino-Lione.

Lascia un commento