Al via i premi Ambrosoli e Marra per tesi sulla corruzione e sul bilancio sociale

Giovani laureati e ricercatori nelle università italiane potranno concorrere fino al 4 luglio per i premi di laurea istituiti dal Comune di Milano in memoria dell’avvocato Giorgio Ambrosoli, ucciso l’11 luglio 1979, e dell’ex Presidente del Consiglio comunale Giovanni Marra, scomparso nel 2004.

I tre riconoscimenti ‘Giorgio Ambrosoli’, del valore di 5.163 euro ciascuno (al lordo delle ritenute di legge), sono destinati a giovani laureati o ricercatori che, nelle loro tesi discusse tra il 1° marzo 2013 e il 28 febbraio 2014, abbiano approfondito il tema “sempre più vitale per una Nazione libera e democratica” dell’etica applicata all’attività economica e, in particolare: i fenomeni di corruzione che inquinano la vita economica nella sfera pubblica e privata; il rapporto tra economia legale ed economia criminale anche di stampo mafioso; i rimedi atti a contrastare comportamenti criminosi, illegali e contrari all’etica.

Al premio ‘Giovanni Marra’ da 5mila euro (al lordo delle ritenute di legge), potranno concorrere tesi, svolte anche in ambito internazionale, che abbiano trattato e proposto soluzioni e metodologie innovative sulle logiche e gli strumenti di responsabilità sociale nel settore pubblico, privato o nelle organizzazioni del privato sociale. Per l’edizione del premio Marra di quest’anno, le tesi dovranno essere discusse tra il 1° maggio 2013 e il 30 aprile 2014.

Tutte le tesi saranno esaminate da giurie appositamente nominate, composte da professionisti ed esperti in ambito universitario. La premiazione avverrà con una cerimonia pubblica a Palazzo Marino.

Le domande di partecipazione (corredate da una copia della tesi di laurea con un sommario di 100 righe) dovranno pervenire entro il 4 luglio 2014 al Comune di Milano (Gabinetto del Sindaco – Servizio Affari legali, Nomine e Incarichi – piazza della Scala 2, 20121 Milano).

Copie integrali dei bandi sono disponibili presso il Servizio Affari legali, Nomine e Incarichi del Gabinetto del Sindaco in piazza della Scala 2, o presso la sede dell’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele.
Per entrambi i riconoscimenti Palazzo Marino ha stanziato due settimane oltre 60 mila euro per il triennio 2014-2016: in particolare, 46.470 per i premi ‘Giorgio Ambrosoli’ e 15.000 euro per i premi ‘Giovanni Marra’.
Nell’edizione 2013 sono stati 50 i giovani laureati e i ricercatori che hanno partecipato ai premi Ambrosoli e Marra del Comune di Milano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al via i premi Ambrosoli e Marra per tesi sulla corruzione e sul bilancio sociale Al via i premi Ambrosoli e Marra per tesi sulla corruzione e sul bilancio sociale ultima modifica: 2014-04-22T00:54:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento