Napoli, agguato a Secondigliano uccisi Emanuele Di Gennaro e Ciro Milone

Pasqua di morte in Campania. A cadere sotto i colpi dei killer sono Emanuele Di Gennaro, 20 anni, originario di Qualiano, e Ciro Milone, 34 anni, di Cupa dell’Arco, già noto alle forze dell’ordine.

L’esecuzione è avvenuta all’interno del circolo Zanardelli in via Montenegro 21, dove i Carabinieri hanno trovato i due cadaveri riversi nel sangue. L’agguato è stato compiuto a pochi passi dalla storica abitazione del boss Paolo Di Lauro.

Lascia un commento