Sindacati su incontro termovalorizzatore Fenice

La FIOM-CGIL Basilicata comunica che si è svolto oggi l’incontro tra le segreterie territoriali di FIOM-CGIL, UILM-UIL e FIM-CISL, le RSU dello stabilimento FENICE AMBIENTE srl con l’Assessore all’Ambiente Berlinguer per discutere della situazione inerente l’attività del termovalorizzatore FENICE e la concessione dell’AIA da parte della Regione.
Le organizzazioni sindacali auspicano che attraverso l’AIA sia garantita la certezza dei percorsi e delle competenze, sia per la realizzazione della bonifica, ma soprattutto per quanto riguarda i controlli sulle prescrizioni imposte.
Le organizzazioni sindacali e le RSU hanno ribadito all’Assessore la necessità di definire un percorso trasparente di coinvolgimento e di confronto anche con l’Azienda e gli enti preposti al controllo ( Ispettorato, ASP etc.), al fine di chiarire le intenzioni reali della Società FENICE sull’applicazione dell’AIA.
Il tutto senza dimenticare le inchieste della Magistratura per disastro ambientale che faranno il loro corso e sulle quali confidiamo che gli eventuali responsabili dei reati dovranno necessariamente rispondere davanti alla legge, alle popolazioni e ai lavoratori dell’area.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sindacati su incontro termovalorizzatore Fenice Sindacati su incontro termovalorizzatore Fenice ultima modifica: 2014-04-15T16:59:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento