Gioia Tauro, il sindaco Renato Bellofiore si è dimesso

Arriva al capolinea l’esperienza politica del primo cittadino eletto quattro anni addietro. Il sindaco ha annunciato di aver rassegnato le dimissioni. Renato Bellofiore non avrebbe più i numeri all’interno della sua maggioranza per fare approvare il bilancio dell’ente. Due consiglieri comunali, Cento e Savastano, avevano presentato un emendamento chiarendo che, se non fosse passato, non avrebbero votato il bilancio. Si tratta della richiesta di assumere tutti i dipendenti di Piana Ambiente. Bellofiore ha spiegato ai media che si tratta di dimissioni irrevocabili.

Renato Bellofiore è stato eletto sindaco di Gioia Tauro nella primavera del 2010, guidando una coalizione di liste civiche come leader del movimento politico culturale Cittadinanza Democratica. Da circa un anno aveva aderito al Partito democratico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gioia Tauro, il sindaco Renato Bellofiore si è dimesso Gioia Tauro, il sindaco Renato Bellofiore si è dimesso ultima modifica: 2014-04-11T07:47:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento