L’Aquila, 309 rintocchi a cinque anni dal terremoto

Una fiaccolata commemorativa delle 309 vittime del devastante terremoto del 6 aprile 2009 nel quinto anniversario della tragedia. Il corteo si è mosso da via XX Settembre per giungere in piazza Duomo, luogo della lettura dei 309 nomi degli aquilani che non ci sono più.

All’Aquila alle 3.32 del 6 aprile di cinque anni fa ci furono circa 1500 feriti e circa 70 mila sfollati. L’Aquila, con uno dei centri storici più grandi d’Italia, fu colpita a morte. Alle 3.32 i rintocchi della campana del Suffragio ricordano le vittime del sisma.

In marcia per le vittime del sisma oltre 12 mila persone. Tra loro anche i familiari delle vittime del disastro ferroviario di Viareggio con lo striscione per la verità e la giustizia. Viva la commozione alla sosta davanti a uno dei luoghi-simbolo del sisma, la Casa dello Studente. Sotto il crollo rimasero le vite di otto giovani.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Aquila, 309 rintocchi a cinque anni dal terremoto L’Aquila, 309 rintocchi a cinque anni dal terremoto ultima modifica: 2014-04-06T00:47:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento