Catania, Giovanna Frosina strangolata a morte

La donna di 36 anni è stata trovata cadavere nella sua abitazione di via Barbagallo Pittà. Giovanna Frosina, secondo quanto si è appreso, aveva delle evidenti ecchimosi al collo, segnali, che è stata strozzata da qualcuno a mani nude. Nello stesso appartamento i poliziotti hanno trovato il marito, Salvatore Russo, un insegnante di 59 anni, riverso sul letto, dopo avere ingerito dei farmaci. L’uomo è ricoverato nell’ospedale Vittorio Emanuele. Non sarebbe in pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione della squadra mobile della Questura potrebbe trattarsi di un uxoricidio con tentativo di suicidio legato a uno stato di depressione acuta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, Giovanna Frosina strangolata a morte Catania, Giovanna Frosina strangolata a morte ultima modifica: 2014-04-06T00:53:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento