Pescara, il centrodestra punta sul sindaco uscente Luigi Albore Mascia

L’esponente di Forza Italia ha lanciato la sua candidatura per il secondo mandato. Non farà parte della coalizione Guerino Testa, che scenderà in campo con gli uomini di Alfano. In campo anche Roberto De Camillis, presidente uscente del consiglio comunale. Per Mascia bisogna ancora “puntare sulla coalizione. Oggi non vorrei che l’amico Guerino si sia fatto condizionare da chi gli sta accanto, credo che se riflettesse meglio il suo ritorno nella coalizione non sarebbe un passo indietro, noi lo aspettiamo, e fra cinque anni si riproporrà la sfida, 5 anni in cui Pescara ha ancora bisogno di noi al governo”. Sulla stessa linea i rappresentanti della coalizione che sostiene il sindaco uscente, primi tra tutti Nazario Pagano, coordinatore regionale di Forza Italia. “A Pescara abbiamo ben governato per cinque anni ed è giusto che venga ricandidato Luigi Albore Mascia. Abbiamo lavorato tanto e abbiamo fatto il possibile per garantire l’unità, abbiamo fatto di tutto con gli amici di Pescara Futura, con Carlo Masci, di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, con Roberto Petri, e l’amico di Forza Italia Lorenzo Sospiri, e abbiamo lavorato per avere una squadra coesa attorno alla figura di Luigi Albore Mascia. Continueremo a lavorare in tal senso, il nostro sindaco è Luigi Albore Mascia e con lui ci prepariamo ad amministrare per altri cinque anni la nostra straordinaria città”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pescara, il centrodestra punta sul sindaco uscente Luigi Albore Mascia Pescara, il centrodestra punta sul sindaco uscente Luigi Albore Mascia ultima modifica: 2014-04-06T00:41:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento