Milano, quarantenne scopre su internet che la fidanzata fa la prostituta

L’impiegato di 40 anni viveva da tempo con una ragazza romena di 28 anni. Nell’ultimo periodo la fidanzata si era allontanata da lui tanto da spingerlo a credere che fosse tornata nel suo Paese e a indurlo a cercarla sulla Rete. L’uomo ha avuta una brutta sorpresa. Da alcuni blog ha scoperto che la compagna faceva la lucciola e ha denunciato il tutto. Nel centro, al primo piano di un signorile palazzo di viale Suzzani, si prostituivano anche una brasiliana di 30 anni e una cinese di 46 che rilasciavano regolari ricevute a seconda del massaggio. Ne è stato testimone diretto un agente che si è finto cliente. Il risultato è stata la denuncia della titolare che gestisce un’analoga attività a Cassano d’Adda, nell’hinterland, e che è ora sottoposta a controlli.

Lascia un commento