Cosenza, serata in discoteca decine di intossicati

I ragazzi si sono presentati all’ospedale Annunziata con sintomi di intossicazione. Secondo le prime ricostruzioni avrebbero trascorso la serata presso un noto locale della movida calabrese bevendo qualche cocktail. In seguito hanno accusato sintomi quali dolori allo stomaco, mal di testa e nausee, avvisaglie tipiche da intossicazione. All’inizio i medici del Pronto Soccorso hanno pensato ad una forma virale, tipica anche del periodo, ma trattandosi di decine di casi, tutti provenienti da una serata trascorsa nello stesso locale, hanno dovuto virare la prima diagnosi verso l’intossicazione. Dai primi esami effettuati, si presume che il tutto sia stato causato dall’utilizzo di acqua non potabile, usata sotto forma di cubetti di ghiaccio da mescolare nei cocktail. Non è escluso però anche la cattiva qualità degli alcolici serviti durante le serate in discoteca. A una giovane sono stati rilevati alti valori di bilirubina. Ciò accade a seguito della ingestione di sostanze tossiche e fra le principali cause c’è proprio l’alcol. Per limitare i danni le sono state somministrate quattro flebo nel giro di una giornata. Altri giovani sono ancora ricoverati in ospedale con febbre alta e forte dolore di stomaco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, serata in discoteca decine di intossicati Cosenza, serata in discoteca decine di intossicati ultima modifica: 2014-03-19T19:57:00+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento