Fratta Polesine, addolorato per la perdita della moglie ex poliziotto si suicida

L’uomo di 59 anni era scomparso di casa nel pomeriggio di venerdì. Aveva guidato fino ad arrivare in prossimità del ponte di Paolino. Parcheggiato all’altezza della pista ciclabile Adige-Po si è prima preoccupato di chiudere a chiave l’abitacolo, per poi gettarsi nel Canalbianco. Le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco erano iniziate in seguito alla segnalazione della compagna che aveva trovato un biglietto nel quale c’era scritto “Vado dalla Graziella”, la moglie dell’ex ispettore di polizia a Padova e Rovigo.

Con lei aveva vissuto a Frassinelle, prima della morte dieci anni fa per un male incurabile. Il cinquantenne si era trasferito a Rovigo dove da qualche anno era andato ad abitare assieme alla nuova compagna. Ma non aveva mai dimenticato la moglie e superato il dolore della perdita.

Un gruppo dei sommozzatori ha trovato il corpo all’isolotto Verde di Ca’ Bernarda.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fratta Polesine, addolorato per la perdita della moglie ex poliziotto si suicida Fratta Polesine, addolorato per la perdita della moglie ex poliziotto si suicida ultima modifica: 2014-03-11T06:52:03+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento