Giglio di Veroli, operaio edile uccide la moglie gettandola dalle scale

L’uomo di 44 anni è stato arrestato per l’omicidio della moglie di 46 anni. L’operaio, al culmine di un litigio, ha gettato dalle scale la donna. Il corpo è stato trovato solo stamani. Si era ipotizzato che la vittima avesse avuto un malore ma poi è emerso che a spingere la donna è stato il proprio il marito che però nega ogni addebito.

La donna è morta dopo qualche ora e il marito, sempre secondo gli investigatori, avrebbe chiamato una ditta di onoranze funebre per cercare di simulare un incidente. L’uomo ha precedenti per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in danno della moglie.

Lascia un commento