Volterra, intervento immediato da sei milioni di euro

Il presidente Enrico Rossi interrompe il suo viaggio in Toscana in terra senese e va a Volterra, per prendere visione diretta del nuovo crollo che ha martoriato la città etrusca. Il presidente Rossi fin dalla mattinata ha preso contatto con il ministro della cultura Dario Franceschini e successivamente anche con Franco Gabrielli, capo della Protezione civile nazionale, per concordare il da farsi.
“La situazione a Volterra è drammatica – dice il presidente – dopo il crollo del muro medievale su tracciato etrusco del 31 gennaio scorso, è crollato anche uno sperone di roccia che sovrastava piazza Martiri della Libertà, in pieno centro storico.  E’ una situazione di assoluta emergenza, che richiede un intervento urgente per impedire conseguenze ancora più gravi per la tenuta complessiva della città costruita sulla rocca. Non possiamo stare inerti a aspettare l’irreparabile.”
Il presidente Rossi invierà una lettera al presidente del consiglio Matteo Renzi, al ministro Franceschini e al prefetto Gabrielli in cui, oltre a descrivere in questi  termini la situazione, avanza una proposta immediata. “Chiedo al Governo – prosegue – di concertare insieme un intervento di somma urgenza, stimato intorno a sei milioni di euro, che consentirebbe di evitare conseguenze disastrose. La Regione Toscana è disponibile fin da subito a stanziare 3 milioni euro. I restanti li chiedo come intervento dello Stato”.
Sempre di concerto con il prefetto Gabrielli è stata infine indetta una riunione per giovedì prossimo nella sede della presidenza della Regione Toscana con tutti il soggetti interessati.
9 su 10 da parte di 34 recensori Volterra, intervento immediato da sei milioni di euro Volterra, intervento immediato da sei milioni di euro ultima modifica: 2014-03-04T18:31:34+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento