Ercolano, ventenne sospettato dell’omicidio di Gaetano Esposito Lavini

Potrebbe esserci una svolta nelle indagini relative alla morte del diciottenne ammazzato durante una rissa sabato scorso a Ercolano. Un uomo di 20 anni è stato interrogato dai Carabinieri. Nei suoi confronti, al momento, non è stato preso alcun provvedimento di fermo.

Gaetano Esposito Lavini era deceduto all’ospedale Maresca di Torre del Greco per una ferita da arma da taglio all’addome. Oltre a lui nella rissa, avvenuta in pieno giorno, era rimasto ferito un diciassettenne, nipote del boss Giovanni Birra che non ha fornito agli inquirenti nessun elemento utile.

L’omicidio sarebbe maturato nell’ambito di uno scontro tra due gruppi di ragazzi della zona vesuviana.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ercolano, ventenne sospettato dell’omicidio di Gaetano Esposito Lavini Ercolano, ventenne sospettato dell’omicidio di Gaetano Esposito Lavini ultima modifica: 2014-03-04T09:09:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento