Firenze, il dopo Renzi passa dalle primarie del 23 marzo. In pole Nardella

nardella

L’attuale vice e facente funzione Dario Nardella ha confermato la sua corsa a sindaco. L’ex deputato ha illustrato le linee guida del suo programma. Dopo che Matteo Renzi è diventato Presidente del Consiglio, il Pd ha deciso che per la scelta del candidato sindaco si faranno le primarie il 23 marzo. Altri due candidati si sono proposti. Si tratta del civatiano Iacopo Ghelli e di Alessandro Lo Presti, ex area Marino. Entrambi però devono ancora sciogliere la riserva. L’ultimo giorno per presentare le firme per le candidature è il 4 marzo.

Fra i nomi circola anche quello del presidente del consiglio comunale Eugenio Giani, che aveva deciso di fare un passo indietro in vista di un incarico romano che però non è venuto.

Lascia un commento