Porto Sant’Elpidio, trentenne accompagna la moglie a Civitanova per prostituirsi

Il giudice del tribunale di Macerata ha condannato un uomo di 33 anni a due anni di reclusione per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Protagonista una coppia di Porto Sant’Elpidio, assolto il proprietario dell’abitazione. ll marito “aguzzino” accompagnava in auto la moglie a prostituirsi in una abitazione di Civitanova.

Lascia un commento