Gioia Tauro, colpo al clan Bellocco arrestato anche il magistrato Giancarlo Giusti

Eseguite sette ordinanze di custodia cautelare nei confronti di soggetti ritenuti contigui alla cosca di ‘ndrangheta Bellocco, che opera nella Piana di Gioia Tauro. Tra loro c’è un magistrato, l’ex gip Giancarlo Giusti, già sospeso dalle funzioni perché coinvolto in una precedente vicenda giudiziaria.

Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di corruzione in atti giudiziari aggravata e di concorso esterno in associazione mafiosa.

Lascia un commento