Seminara, tentata estorsione ad imprenditore arrestati Antonio Arfuso e Felice Ottinà

La vicenda ha tratto origine dalla denuncia di un imprenditore di Seminara, il quale sulla recinzione esterna della propria azienda ha trovato un cartello con la richiesta estorsiva di 2.500 euro e una minaccia di morte. L’imprenditore si è rivolto ai militari della locale Stazione, che coordinati dalla Procura di Palmi hanno atteso il momento della concordata consegna del denaro riuscendo a bloccare un uomo di 19 anni incensurato, Antonio Arfuso, mentre un complice, Felice Ottinà, 23 anni, anch’egli incensurato, è fuggito nelle campagne e la mattina seguente si è consegnato ai Carabinieri di Palmi, che lo hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentata estorsione in concorso. Il giudice, nel convalidare il fermo e l’arresto, ha deciso per i due giovani la misura cautelare del carcere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Seminara, tentata estorsione ad imprenditore arrestati Antonio Arfuso e Felice Ottinà Seminara, tentata estorsione ad imprenditore arrestati Antonio Arfuso e Felice Ottinà ultima modifica: 2014-02-10T18:32:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento