Liberati Francesco Scalise di Pianopoli e Luciano Gallo di Feroleto Antico

A dare l’annuncio il Ministro degli Esteri, Emma Bonino, attraversi una nota della Farnesina, che fa riferimento a un’operazione “frutto di attività congiunte tra autorità libiche e italiane”.  Francesco Scalise e Luciano Gallo erano nelle mani di una banda armata dal 17 gennaio. Dopo la liberazione sono stati imbarcati su un aereo Falcon 900 che li ha riportati in Italia.

Francesco Scalise, 62 anni, è di Pianopoli. Luciano Gallo, 52 anni, è di Feroleto Antico. Il rapimento è avvenuto nella zona della località Derna della Cirenaica. I due operai erano impegnati lì da diversi mesi con la ditta General World di Petilia Policastro, in provincia di Crotone. Quando la banda di rapitori è entrata in azione i due erano a bordo di un furgone dell’impresa. Li hanno fatti scendere sotto la minaccia delle armi. A bordo di quel veicolo doveva esserci anche una terza persona. Si tratta di Giuseppe Rizzuti, 33 anni di Petilia Policastro, l’autista della ditta, che stava accompagnando gli operai. Gli è stato chiesto di andare a prendere un camion e raggiungere poi i colleghi. Quando è tornato, ha trovato il furgone con gli sportelli spalancati, mentre di Scalise e Gallo non c’era traccia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Liberati Francesco Scalise di Pianopoli e Luciano Gallo di Feroleto Antico Liberati Francesco Scalise di Pianopoli e Luciano Gallo di Feroleto Antico ultima modifica: 2014-02-07T18:03:05+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento