Picerno, nessun debito contratto da amministrazione

“Nessun debito è stato contratto dall’attuale amministrazione Russillo. Anzi, i debiti sono stati contratti dalle precedenti amministrazioni”.
Così l’assessore al Bilancio del Comune di Picerno, Vincenzo De Angelis, replica a quanto sostenuto dalla minoranza consiliare. “I debiti contratti delle passate amministrazioni- precisa De Angelis – riguardano ad esempio il Progetto Monte Li Foj, la pubblica illuminazione, la manutenzione stradale ed i debiti relativi alla Torre. Tutti i mutui sono stati contratti dalle scorse amministrazioni. Nessun mutuo, invece, è stato contratto dall’amministrazione Russillo”.
“Per quanto riguarda le indennità di carica – sottolinea l’assessore – è doveroso precisare che non vi è mai stato nessun aumento. Anzi, tutti gli attuali amministratori si sono più volte autotassati per dare vita a progetti di valorizzare del patrimonio storico-artistico nonché culturale di Picerno. Si ricorda che con la rinuncia all’indennità di carica dell’Assessore Rocco Russo e del Sindaco Russillo è stato possibile realizzare la riqualificazione delle aree verdi- parco giochi ubicate nel centro abitato. Si fa presente – continua De Angelis – che gli amministratori, nello svolgimento del proprio mandato, non hanno mai usufruito di nessun rimborso spesa a differenza delle precedenti amministrazioni”. L’assessore smentisce anche quanto detto relativamente alla piscina: “Si tratta – ha spiegato – di un intervento di manutenzione straordinaria e di adeguamento del complesso natatorio che viene eseguito con fondi Pois ( finanziamento comunitario volto ad allargare e migliorare l’offerta dei servizi erogati). A breve l’ultimazione dei lavori con la quale sarà possibile donare al popolo di Picerno un complesso natatorio ammodernato in grado di rispondere alle esigenze della cittadinanza e non solo”.
“In relazione al mondo del sociale – aggiunge De Angelis – l’amministrazione Russillo ha già individuato una struttura idonea ed adeguata alle norme antisismiche ed igienico-sanitarie per il nuovo Centro Diurno che a breve sarà riaperto. L’Amministrazione Russillo ha lavorato molto sia in termini di investimenti sia fondi intercettati e di programmazione. Dall’approvazione del Regolamento Urbanistico, all’avvio della raccolta differenziata integrata, agli investimenti in sicurezza stradale, al miglioramento della viabilità, alla salvaguardia del territorio ed agli interventi di consolidamento. Il tutto – conclude – è stato fatto mantenendo in ordine i conti del Comune”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Picerno, nessun debito contratto da amministrazione Picerno, nessun debito contratto da amministrazione ultima modifica: 2014-01-24T19:25:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento