Altragricoltura si mobilita per difendere ragioni agricoltori

La confederazione Altragricoltura sta organizzando la giornata di mobilitazione a Roma per il 29 gennaio, articolata nella mattina con la partecipazione degli agricoltori all’udienza Pontificia in piazza San Pietro con le Fondazioni Antiusura e nell’assemblea di mobilitazione del pomeriggio nella sede romana degli Uffici del Parlamento Europeo.
Lo rende noto la stessa organizzazione, che in una nota ricorda come “a partire da domani 23 gennaio il territorio lucano e pugliese sarà interessato da una serie di iniziative sul tema della crisi. Si inizia domattina con un incontro alle ore 11 nella azienda di Leonardo Conte (al confine fra Tursi e Policoro) già luogo di una precedente manifestazione l’anno scorso”.
L’iniziativa è finalizzata a proporre una soluzione per salvaguardare l’azienda Conte, la cui proprietà è stata oggetto di vendita all’asta. “A Gennaio dell’anno scorso abbiamo occupato la terra, dando vita ad un’associazione che ne conduce i terreni e che, nel frattempo, ha elaborato un progetto di riuso e rilancio”, ha ricordato Fabbris che dell’associazione (Rinascita Lucana) è Presidente. “Non abbiamo alcuna intenzione – aggiunge – di permettere che Leonardo Conte e la sua famiglia escano da quelle terre, anzi siamo sempre più determinati a sottrarre questo pezzo di territorio dalla facile speculazione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Altragricoltura si mobilita per difendere ragioni agricoltori Altragricoltura si mobilita per difendere ragioni agricoltori ultima modifica: 2014-01-23T02:05:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento