Situazione meteo Basilicata, presidio h24 della Regione

124

Tutti gli enti preposti devono assicurare, sin da subito, la massima vigilanza delle aree a rischio inondazione e dei siti a rischio idrogeologico e attivare le procedure previste dai Piani di Protezione Civile sia per l’aumentata probabilità di innesco di frane, sia per l’evolversi della situazione meteorologica, sia per lo stato di saturazione idrica dei suoli. Sono queste le priorità individuate dall’Ufficio Protezione Civile della Regione Basilicata a seguito dell’aggiornamento della situazione meteo al pomeriggio di oggi. Da tale aggiornamento è anche emerso che persistono, anche se con minore intensità rispetto a questa mattina, le precipitazioni sull’intero territorio regionale. Sui settori occidentali tali fenomeni hanno superato i valori medi, attestandosi intorno ai 130 millimetri in 12 ore (pluviometro di Castrocucco – Trecchina). L’odierno bollettino del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale conferma inoltre la criticità elevata per i settori occidentali (bacini Agri, Sinni e Noce) per la serata di oggi e parte della giornata di domani. Tali criticità sono da rapportarsi, sia al previsto perdurare delle piogge, sia allo stato dei fiumi che in più punti continuano a superare le soglie di allerta. Dal bollettino emerge inoltre che le precipitazioni interesseranno il resto del territorio regionale, sul quale si potranno registrare anche valori complessivi di 15 mm in 12 ore. L’Ufficio Protezione Civile della Regione Basilicata comunica infine che sarà garantito il presidio h24 della Sala Operativa Regionale a supporto degli enti interessati e già allertati.