Potenza, il dirigente Marsico ascoltato in Quinta Commissione

E’ stato Vito Marsico, dirigente del Dipartimento regionale ‘Attività produttive’ a illustrare ai componenti della Quinta Commissione consiliare permanente, presieduta da Sebastiano Papa, l’evoluzione dell’iter per l’assegnazione dei finanziamenti alle imprese potentine. Il rappresentante regionale – spiega un comunicato dell’ufficio stampa del Comune –  durante la sua relazione ha avuto modo di spiegare come “si registrino notevoli passi avanti nell’ambito dell’attribuzione dei finanziamenti. Alla prima fase che ha visto Comune e Regione deliberare per consentire una ridefinizione complessiva della manovra finanziaria, è seguita la decisione di muoversi in due direzioni. Una favorendo lo scorrimento delle graduatorie già stilate, l’altra prevedendo nuovi bandi. Due milioni di euro per il bando ‘Click day’, 2,3 milioni di euro per il bando ‘Start up e Spin off’, 1,8 milioni di euro per i nuovi bandi di ‘Internazionalizzazione e ricerca’. Ulteriori due milioni di euro – ha aggiunto Marsico – saranno destinati alle Imprese sociali, con Bandi che saranno curati dal Dipartimento regionale della Sanità”. Il referente di via Anzio ha poi specificato come il Bando ‘Click day’, abbia ricevuto 4 domande finanziabili, “ma, trattandosi di un bando del 2010, si è ritenuto di adottare provvedimenti che consentissero adeguamenti progettuali alle imprese partecipanti”. Il presidente Papa concludendo la seduta ha sottolineato come “il lavoro della Commissione, anche attraverso la seduta odierna, è tutto teso a far sì che ci sia un ulteriore e più forte impulso ad affrettare le procedure, avendo a cuore le sorti economiche dell’imprenditoria della città che, come e più di altri settori, subisce i pesanti effetti della crisi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, il dirigente Marsico ascoltato in Quinta Commissione Potenza, il dirigente Marsico ascoltato in Quinta Commissione ultima modifica: 2014-01-21T19:49:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento