Crispano, incidente mortale per il centauro Antonio Fariello di 19 anni

Nel sinistro un suo amico di 17 anni è finito in rianimazione in imminente pericolo di vita. La tragedia si è consumata sulla provinciale Fratta-Crispano. I due ragazzi, che viaggiavano con uno scooter Liberty 50, senza indossare il casco, sono stati centrati in pieno da una Lancia Y, guidata da Vincenzo Vedetta, 50 anni, di San Tammaro, che si stava precipitando in ospedale, per assistere la mamma.

Secondo quanto accertato dai Carabinieri della compagnia di Casoria,, il conducente della Lancia Y non avrebbe rispettato un dare precedenza, proprio nel momento in cui, sopraggiugeva lo scooter, che pure manteneva una velocità sostenuta. L’impatto è stato inevitabile.

I feriti sono stati soccorsi dalle ambulanze del 118 e portati presso l’ospedale san Giovanni di Dio di Frattamaggiore. Antonio Fariello è morto qualche ora dopo, nonostante gli sforzi dei medici. Per il dicasettenne si è reso necessario il trasferimento presso il san Giovanni Bosco di Napoli, dove ora lotta contro la morte. Vincenzo Vedetta, è stato medicato e dimesso dal pronto soccorso di Villa dei Fiori ad Acerra, con una prognosi di pochi giorni. Auto e moto sono stati sequestrati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crispano, incidente mortale per il centauro Antonio Fariello di 19 anni Crispano, incidente mortale per il centauro Antonio Fariello di 19 anni ultima modifica: 2014-01-11T18:10:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento