Parma, l’inceneritore è in ferie

inceneritore parma“Se andate al link di Iren http://www.irenambiente.it/attivita.php?id=205 avrete la bella sorpresa di scoprire che anche l’inceneritore va in vacanza, e dal giorno di Natale è spento.

Spento, nonostante il pennacchio che tutti quanti osserviamo fuoriuscire dalla ciminiera di Ugozzolo.

Il sito infatti ci racconta una storia di assenza e non di presenza.

Ad esempio per tutto il mese di dicembre solo una linea è rimasta in funzione (tranne che dal 9 al 13).

Un camino affezionato alla tradizioni, per Santa Lucia spegne una linea, per Natale festeggia insieme a noi e tira diritto sino all’Epifania.

La fase vacante, iniziata il 26 dicembre permane tutt’ora.

Ovviamente la domanda sorge, come si usa dire, spontanea.

Dove ha messo i rifiuti Iren mentre il camino era freddo?

I dati riportati nella pagina web corrispondono alla realtà?

La grande emergenza ambientale che poteva trasformare Parma in una piccola Napoli (con le dovute scuse agli amici partenopei) se non si fosse acceso il camino in fretta a furia, dove mai è andata a finire?

Infine quale mai sarà il destino di un impianto che durante l’esercizio provvisorio è acceso un giorno sì e uno no, dove dal 25 dicembre al 6 gennaio i fuochi sono spenti, dove i rifiuti sono sconsolatamente scarsi?

Già oggi l’impianto di Parma è sovradimensionato.

Con la raccolta differenziata porta a porta ampliata a tutta la città i rifiuti non basteranno di certo a garantire le 8000 ore di funzionamento previste dal pianto industriale di Iren.

Cosa succederà allora a Parma.

Arriveranno rifiuti da fuori?

L’Autorizzazione Integrata Ambientale nega questa possibilità e l’assessore Castellani ha sempre sostenuto che questa prescrizione verrà rispettata senza deroghe.

Ci spieghino a quale trucco intendono ricorrere.

E intanto che ci sono ci raccontino un po’ come stanno andando le cose con il teleriscaldamento. E’ connesso? E a quante famiglie? E quante caldaie sono state spente? Perché noi, sotto la coltre di smog, non ci siamo mica accorti del gran beneficio promesso

 L’inceneritorediParma è stato acceso 132 giorni fa”.

E’ quanto scrive in una nota l’Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di  Parma – GCR.

Lascia un commento