Trapani, stop erogazione gratuita farmaci ai carcerati

Con il 2014 l’Azienda sanitaria provinciale di Trapani ha sospeso l’erogazione gratuita di farmaci per i detenuti delle carceri di Trapani San Giuliano, Castelvetrano e Favignana. “La decisione – afferma il deputato regionale Girolamo Fazio, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione – è stata comunicata ai direttori delle case circondariali con una nota del 20 novembre 2013, dove non v’è traccia delle motivazioni, se non un riferimento ad una attesa riforma del settore da parte della Regione siciliana”.

“Il provvedimento dell’Asp – sostiene Fazio – appare inopportuno e da revocare poiché lede diritti fondamentali insopprimibili della persona come la tutela della salute. Il provvedimento dell’Asp nel chiedere il pagamento dei farmaci, e la sospensione in caso contrario, priverebbe la popolazione detenuta oltre che delle normali medicine anche delle specialità farmacologiche della tabella H (destinate ai malati con patologie quali Hiv), ovvero quei farmaci in uso solamente nelle strutture ospedaliere”.

Girolamo Fazio chiede l’intervento del presidente della Regione Rosario Crocetta e dell’assessore alla Sanità Lucia Borsellino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trapani, stop erogazione gratuita farmaci ai carcerati Trapani, stop erogazione gratuita farmaci ai carcerati ultima modifica: 2014-01-06T23:04:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento