Ferrovia Roma-Viterbo, cambia l’orario dei treni extraurbani

I treni extraurbani della ferrovia Roma-Viterbo hanno cambiato da oggi programma di esercizio nella tratta urbana Flaminio-Montebello e viceversa. Per differenziare il traffico locale da quello diretto e proveniente dalla provincia, infatti, i treni extraurbani, nel tratto urbano della linea, effettueranno esclusivamente le fermate di Montebello, Prima Porta, Saxa Rubra, Acqua Acetosa ed Euclide. Faranno eccezione cinque treni:

In direzione Roma:
– i treni Civita-Roma 601 (partenza da Civita 4.45, arrivo a Roma ore 6.12) e 603 (partenza da Civita 5.09, arrivo a Roma 6.36) effettueranno tutte le fermate urbane tra Montebello e Flaminio
– i treni Civita-Roma 607 (partenza da Civita 6.28, arrivo a Roma 7.53) e 609 (partenza da Civita ore 6.52, arrivo a Roma 8.17) oltre alle fermate urbane di Montebello, Prima Porta, Saxa Rubra, Acqua Acetosa ed Euclide, fermeranno anche a Centro Rai.

In direzione Viterbo
– i treni 500 (partenza da Roma 13.50, arrivo a Sant’Oreste 14.55); 706 (partenza da Roma 14.19, arrivo a Viterbo 16.54) e 604 (partenza da Roma 14.55, arrivo a Civita 16.23), oltre alle fermate urbane di Euclide, Acqua Acetosa, Saxa Rubra, Prima Porta e Montebello fermeranno anche a Centro Rai.
Invariato il resto dell’orario extraurbano e confermato l’orario urbano in vigore.

Lascia un commento