Potenza, giunta regionale ora tagli a spesa improduttiva

“Mostriamo grande attenzione verso la scelta del Presidente Pittella di nominare quattro assessori esterni, premiando il merito e rifuggendo dalle logiche di filiera del Pd, per avviare quella che più volte è stata definita dallo stesso Governatore la “rivoluzione democratica”.
Lo affermano Vito Di Lascio e Michele Manzi, dirigenti del Pdl – Forza Italia Basilicata.
“Con questa scelta ‘coraggiosa’ – dicono – il popolo lucano deve prendere atto che i partiti del centrosinistra sono litigiosi e soltanto interessati ‘alle poltrone’ piuttosto che al rilancio della Basilicata. Come bisogna prendere atto che migliaia di cittadini hanno ancora una volta dato fiducia alle persone sbagliate, eleggendo Consiglieri regionali di maggioranza non all’altezza di svolgere il ruolo assessorile.
La Giunta è, ora, attesa alla prova dei fatti: le qualità professionali non sono di per sé garanzia che saranno assunte scelte giuste e idonee a risolvere i tanti problemi economici, sociali ed occupazionali della Basilicata. Invitiamo Pittella a tagliare, con fermezza e in breve tempo – aggiungono Di Lascio e Manzi – la spesa politica regionale improduttiva per recuperare l’aumento dei costi dovuti alla nomina degli esterni. Auspichiamo, infine, che sulla scelta dei direttori generali e dei dirigenti della regione e degli enti strumentali il Presidente Pittella non sia tentato da scelte ‘riparatrici’ per ristabilire l’equilibrio all’interno del Partito democratico ma continui a premiare merito e competenze”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, giunta regionale ora tagli a spesa improduttiva Potenza, giunta regionale ora tagli a spesa improduttiva ultima modifica: 2013-12-30T11:11:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento