Roma, Maurizio Palmulli inaugura il nuovo anno lanciandosi da ponte Cavour

Dopo una lunga carriera iniziata nel 1988, “Mister ok”, bagnino di professione, puntuale allo scoccare di mezzogiorno, allo sparo del cannone del Gianicolo, si lancerà nel Tevere da ponte Cavour. Maurizio Palmulli aveva già fatto un’eccezione per il tuffo numero 25. Era stato il regista Paolo Sorrentino a convincerlo a infilarsi di nuovo il costume da bagno per cimentarsi nel volo d’angelo per il suo ultimo film “La Grande Bellezza”.

“Mister Ok” rivolge un invito al sindaco Ignazio Marino. “Sarebbe bello se il sindaco venisse ad assistere a questa bella tradizione, che è una festa per tutti i romani”. Palmulli è erede di una lunga tradizione, inaugurata da Rick De Sonay, che nel 1946 cominciò a tuffarsi da Ponte Cavour la mattina di ogni anno nuovo, rassicurando gli spettatori con un “ok” che gli è valso il soprannome. “Mister Ok” quest’anno sarà affiancato da altri tre tuffatori, tra i quali Marco Fois, che lo accompagna ormai da 12 anni nelle acque del Tevere il primo giorno dell’anno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Maurizio Palmulli inaugura il nuovo anno lanciandosi da ponte Cavour Roma, Maurizio Palmulli inaugura il nuovo anno lanciandosi da ponte Cavour ultima modifica: 2013-12-29T03:44:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento