Udine, Polizia locale il nuovo comandante Sergio Bedessi è entrato in servizio

Da oggi 17 dicembre il nuovo comandante della polizia locale del Comune di Udine, Sergio Bedessi, è entrato ufficialmente in servizio. Il neodirigente, che ha assunto l’incarico per un periodo di tre anni, ha incontrato il sindaco Furio Honsell e la giunta comunale per le presentazioni di rito. “I migliori auguri di buon lavoro al comandante Bedessi – sottolinea il primo cittadino – da parte mia e di tutta la giunta”. Fiorentino, 55 anni, Bedessi è laureato in Architettura e in Scienze Politiche e ha prestato servizio come comandante della polizia locale presso diversi Comuni toscani. Ultimo in ordine di tempo l’incarico, dal 2010 al 2013, presso il Comune di Campi Bisenzio, cittadina di circa 44 mila abitanti nella provincia di Firenze.

Esperto di sicurezza e di management della polizia locale, ha al suo attivo numerose pubblicazioni – tra le quali “Il comandante di polizia municipale. Manuale di organizzazione e gestione”, “Strumenti di management per la polizia municipale” e “Le nuove norme sull’immigrazione”, edite da Maggioli – e articoli per importanti testate nazionali e di settore (Il Sole 24 Ore, La Settimana degli Enti Locali, L’amministrazione italiana e altri).

Attualmente sta completando un ciclo di formazione in comunicazione interpersonale e mediazione del conflitto alla polizia svizzera a Lugano. Nel suo curriculum spiccano inoltre diverse collaborazioni e docenze, in particolare con l’università degli studi di Firenze (docente della materia “diritto degli enti locali per l’intervento di sicurezza”). Tra le lingue conosciute il neocomandante vanta, oltre all’inglese e al tedesco, anche il cinese, per il quale ha conseguito dei certificati presso l’ateneo fiorentino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Udine, Polizia locale il nuovo comandante Sergio Bedessi è entrato in servizio Udine, Polizia locale il nuovo comandante Sergio Bedessi è entrato in servizio ultima modifica: 2013-12-17T11:43:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento