Trapani, si stringe il cerchio su Matteo Messina Denaro arrestati alcuni familiari

I provvedimenti di arresto, emessi dal Gip di Palermo, riguardano esponenti di spicco del clan di Matteo Messina Denaro, considerato numero uno di Cosa nostra. Nell’operazione antimafia in provincia di Trapani che ha portato all’arresto di diverse persone ritenute appartenenti a Cosa Nostra, sono finiti in manette anche alcuni familiari di Matteo Messina Denaro.

Le ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Gip su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Palermo, riguardano in particolare le famiglie mafiose di Castelvetrano e Campobello di Mazara. Le accuse nei confronti degli indagati sono, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, intestazione fittizia di beni ed estorsione.

Secondo gli inquirenti e gli investigatori, gli indagati esercitavano da anni un controllo capillare e con modalità riconducibili a Cosa Nostra sulle attività economiche ed imprenditoriali della provincia di Trapani, con ingenti interessi nel settore dell’edilizia.

Leggi i dettagli ed i nomi dei trenta finiti in manette…

9 su 10 da parte di 34 recensori Trapani, si stringe il cerchio su Matteo Messina Denaro arrestati alcuni familiari Trapani, si stringe il cerchio su Matteo Messina Denaro arrestati alcuni familiari ultima modifica: 2013-12-13T06:33:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento