Pontedera, assalto a portavalori arrestati quattro napoletani e un palermitano

Cinque persone sono finite in manette per l’assalto al portavalori a Pontedera nel giugno 2012. I malviventi, che fuggirono con un bottino di 80 mila euro, non esitarono a sparare a un ignaro automobilista che viaggiava dietro alla loro auto, ferendolo in modo grave.

I ladri poco dopo essersi allontanati, avevano dato alle fiamme il furgone portavalori, distruggendo le tracce. I cinque arrestati, in esecuzione di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere, sono accusati di rapina e tentato omicidio ai danni del passante.

Lascia un commento