Villa San Giovanni, Concerto dell’Immacolata del Kiwanis Fata Morgana con l’orchestra di Delianuova

Orchestra DelianuovaContinua incessantemente l’attività di raccolta fondi per i bambini da parte del Kiwanis Club “Fata Morgana – Città di Villa San Giovanni”. Dopo la distribuzione dei kiwi sulla nave Caronte Acciarello in occasione della quarta edizione del “K for K – Kiwi for Kiwanis” e svolta dai soci del club con la collaborazione dei ragazzi del Key Club, adesso è la volta dell’appuntamento musicale che inaugura le iniziative natalizie villesi. Giunge infatti alla seconda edizione il Grande Concerto dell’Immacolata che si terrà alle 19 di domenica al Duomo di Villa San Giovanni.

“Un appuntamento attesissimo, viste le molteplici richieste giunte per organizzare il concerto – afferma il Presidente del Club Rosario Previtera – Anche in questa sede provvederemo a raccogliere fondi per i bambini bisognosi e per l’ormai noto progetto ELIMINATE contro il tetano materno e neonatale (TMN); confidiamo sulla generosità della gente, offrendo alla città un concerto di altissimo livello”. Dopo il successo dello scorso anno in cui si è esibita l’orchestra giovanile “Ragone” di Laureana di Borrello, quest’anno è la volta della nota Orchestra giovanile di fiati Delianuova diretta dal M° Gaetano Pisano. Circa sessanta elementi con fiati e percussioni allieteranno la serata con brani classici e di atmosfera natalizia. E già il Fata Morgana è pronto al prossimo appuntamento pre-natalizio: il 17 dicembre a Mammola, la raccolta fondi avverrà in occasione del musical appositamente proposto e realizzato dai ragazzi dell’Istituto comprensivo ad Indirizzo musicale di Mammola.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villa San Giovanni, Concerto dell’Immacolata del Kiwanis Fata Morgana con l’orchestra di Delianuova Villa San Giovanni, Concerto dell’Immacolata del Kiwanis Fata Morgana con l’orchestra di Delianuova ultima modifica: 2013-12-06T08:28:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento