Napoli, catturato il narcotrafficante Raffaele De Vincentis

L’uomo di 48 anni era latitante da circa un anno. Deve scontare 32 anni di reclusione. Conosciuto negli ambienti criminali come “Lello o’ guercio”, è stato prima referente per il Clan Giuliano e poi per il Clan Mazzarella. Raffaele De Vincentis è accusato di traffico internazionale di droga.

Lascia un commento