La Juve tenta la fuga già di venerdì

La squadra di Conte, dopo sei vittorie consecutive senza subire reti, tenta di allungare ai danni della Roma nella gara contro il Bologna. I rossoblù puntano tutto sul recupero di Diamanti, per tentare il colpaccio. La Juventus si dovrà adattare all’assenza di Pirlo, fuori quaranta giorni. Appuntamento questa sera.

Sabato alle 18 la squadra di Allegri pesca il Livorno. Kakà, ormai leader rossonero, dovrà guidare i suoi alla seconda vittoria consecutiva. Sempre domani, alle 20.45, il Napoli tornerà al San Paolo. Higuain cercherà un gol nel suo stadio contro l’Udinese.

Domenica alle 12.30 l’ex capolista cerca di sfatare il tabù della “pareggite”. All’Olimpico “classico” tra Roma e Fiorentina. I giallorossi, imbattuti, cercano il quindicesimo risultato utile consecutivo che in ogni caso sarebbe ancora un record infranto. Quello vecchio, quattordici, risale alla stagione 2003-04, nella Roma in cui giocava Vincenzo Montella, oggi rivale da allenatore.

Una Lazio “imbarazzante” in questo avvio di stagione rende visita al Torino. Petkovic si gioca la panchina. Il Cagliari contro il Genoa cerca il quarto risultato utile consecutivo. Il Verona contro l’Atalanta vuole rilanciarsi dopo tre sconfitte consecutive mentre la Samp di Mihajlovic cerca di battere il Catania per confermare i progressi manifestati con il nuovo allenatore e aggiudicarsi una sfida salvezza. Sassuolo-Chievo altro match salvezza tra due squadre in “ripresa”.

Inter-Parma chiude la giornata domenica sera alle 20.45. Una sfida interessante sia per le ambizioni europee della squadra di Milano che per quelle degli ospiti che vogliono fare bene.

Lascia un commento