Genova, consegnate le borse di studio del Fondo di Solidarietà

L’assessore comunale alle Scuole Pino Boero, l’assessore regionale all’Istruzione Pippo Rossetti, la consigliera comunale Cristina Lodi, il presidente del Fondo di Solidarietà Francesco Livellara e il vice presidente Guglielmo Barbagelata, hanno consegnato le borse di studio del Fondo ai figli dei dipendenti.

Rivolgendosi ai ragazzi che hanno affollato il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, Pino Boero e Pippo Rossetti li hanno spronati a credere nei loro sogni, anche in questo momento di crisi.
È dai giovani che bisogna trarre l’energia per scelte innovative, forti, per cambiare la società e costruirne una migliore.

“Il mio sogno – dice Pino Boero – è che i ragazzi studino qui e possano trovare un lavoro senza dover andare altrove. Abbiamo bisogno del loro entusiasmo, delle loro capacità, alla nostra società servono forze nuove e preparate”.

Il presidente del Fondo di Solidarietà Francesco Livellara e il vice presidente Guglielmo Bacigalupo hanno consegnato le borse di studio relative all’anno scolastico 2012 – 2013: 13 ai ragazzi laureati, 28 a studenti universitari, 6 ai diplomati delle scuole superiori, 12 agli studenti delle scuole medie superiori e 14 agli studenti della scuola media inferiore.

Sono stati consegnati anche 9 assegni di studio a studenti delle scuole medie superiori e 3 a ragazzi frequentanti l’università.

Lascia un commento