Firenzie, Paolo Bettini testimonial dell’XI edizione del Premio Villa Vogel

Torna il premio Villa Vogel , il riconoscimento che ogni anno la commissione Sport del Quartiere 4 assegna a personalità sportive che si sono distinte sia per le doti tecniche che per quelle umane. L’appuntamento è sabato 7 dicembre (ore 11) alla Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77). Testimonial d’eccezione dell’evento, nell’anno dei mondiali di ciclismo a Firenze, è Paolo Bettini, il commissario tecnico della nazionale, reduce da una straordinaria carriera agonistica: due volte campione del mondo (2006 e 2007, a Salisburgo e a Stoccarda) e campione olimpico (Atene 2004). Bettini ha rappresentato, sia in bici che alla guida dell’ammiraglia, un mix fantastico di combattività e di sagacia tattica, il tutto condito da una toscanità schietta e tagliente. L’evento è stato presentato stamani in Palazzo Vecchio dal presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani insieme al presidente della commissione Sport Leonardo Bieber, il presidente del Quartiere 4 Giuseppe D’Eugenio e la presidente della commissione Sport del Q.4 Donatella Villani che da anni segue il Premio. “Il Premio – hanno detto i presidenti E’Eugenio e Villani- è cresciuto enormemente negli ultimi anni, da iniziativa legata al Quartiere si estesa su tutto il territorio fiorentino diventando non solo un’eccellenza del Quartiere 4, ma della città. L’associazionismo sportivo molto vivo nel nostro quartiere significa cittadinanza attiva e questo Premio valorizza non solo le personalità che si sono contraddistinte nello sport, ma anche le società”. Per Giani: “E’ bello che il Quartiere nel corso di più legislature, abbia sempre mantenuto e anzi consolidato questo Premio che oggi possiamo considerare punto di riferimento cittadino, sia per la statura dei premiati, sia per la capacità di unire l’aspetto dilettantistico a quello agonistico”
Fra i premiati Sara Morganti, amazzone contro la sclerosi multipla, la ginnasta Elisa latini, Riccardo Calcini tecnico di atletica leggera, Marco Pontremolesi arciere, Elena Mescoli fondatrice dell’associazione sportiva Areadanza specializzata in danza-movimento-terapia, Lorenzo Bucarelli, promessa del basket.
“Grazie al lavoro del Quartiere – ha concluso il presidente Bieber- questa è diventata un’iniziativa sempre più importante e radicata del territorio. I premi sono sempre stati dati a persone speciali che si sono contraddistinte per le capacità sportive e umane. Quest’anno, con Paolo Bettini, il Premio diventa davvero memorabile e un momento di festa vera. Vorrei sottolineare anche l’attenzione data ai giovani e all’associazionismo sportivo, fiore all’occhiello del Quartiere 4 e di Firenze. Ecco un esempio di come lo sport può diventare alto quando è associato all’etica, valore che bisogna sempre di più diffondere fra i nostri ragazzi nelle scuole”. (lb)

Premi speciali 2013

Sara Morganti. Nata a Castelnuovo Garfagnana nel 1976, è una affermata campionessa di sport equestri nella specialità del dressage dove quest’anno ha conquistato due ori ai campionati italiani paraolimpici di equitazione (in passato ne aveva già vinti altri 5). Ha conseguito tre medaglie di bronzo a livello europeo e un quarto posto nelle Paraolimpiadi di Londra. In sella alla sua Royal Delight, Sara rappresenta un grande esempio di amazzone contro la sclerosi.
Elisa Latini. Giovanissima ginnasta, classe 1997. Ha vinto il campionato italiano nell’agosto di quest’anno, nella specialità del nastro.
Riccardo Calcini. Uno dei più importanti e qualificati tecnici italiani di atletica leggera. Specialista delle prove multiple, dove ha conseguito risultati di rilievo anche da atleta, ha preparato ragazzi di livello nazionale come Michele Calvi, Francesca Doveri e Claudio Stecchi. Più volte premiato come migliore allenatore toscano, lavora sui giovani con grande passione, competenza e capacità didattica.
Marco Pontremolesi. Arciere di livello internazionale. Campione toscano e italiano nella categoria Long Bow; terzo classificato ai mondiali dell’ottobre 2013.
Elena Mescoli. Fondatrice con Enrica Ignesti e Costanza Bartoli della Ass.Sportiva Areadanza, specializzata in danza-movimento-terapia. E’ promotrice di un approccio al movimento che privilegia la ricerca del benessere e la prevenzione del disagio, specie nel lavoro con gli adolescenti che spesso presentano un rapporto delicato con il corpo e con l’espressività fisica
Lorenzo Bucarelli. Nato nel 1998, promessa del basket, dove ha già vinto numerosi campionati giovanili sia a livello societario, con la Mens Sana Siena, sia a livello regionale, con la rappresentativa toscana.

Fiorino d’argento

Gustavo Casado De Melo. Pattinatore a rotelle. Nato a Santos in Brasile nel 1991, da alcuni anni si allena nel Quartiere 4 di Firenze al Palarotelle (impianto gestito dalla società Fiorentina Oltrarno Pattinaggio), sotto la guida di Cristina Moretti. Il 15 novembre di quest’anno, a Taipei, ha vinto il titolo mondiale di libero nella categoria senior.

Targa per l’attività a livello scolastico

Daniele Tirinnanzi. Allievo della scuola media Ghiberti, si è distinto per gli ottimi risultati nelle gare regionali e nazionali di nuoto, il che non gli ha certo impedito di eccellere anche nel rendimento scolastico.

INFO: Commissione Sport Q.4, via E. Detti 27, tel. 055.7251117
premiovillavogel@gmail.com

Lascia un commento