Rocca Priora, omicidio di Maurizio Gasbarri pista familiare c’è un fermato

Qualcuno da distanza ravvicinata gli ha sparato due colpi di pistola alla testa uccidendolo all’istante. Maurizio Gasbarri era incensurato.

I Carabinieri della compagnia di Frascati sono già arrivati ad una svolta. Un uomo è stato portato in caserma e su di lui ci sono molti elementi per farlo ritenere l’uomo che ha ucciso il cinquantenne.

L’omicidio sarebbe maturato nell’ambito familiare, fra parenti della persona uccisa. Ancora non si conosce il movente.

Lascia un commento