Matteo Renzi avanti di 6 punti sullo sfidante Gianni Cuperlo

Il Partito Democratico ha espresso i suoi voti nei confronti dei candidati segretario non attribuendo un vantaggio eccessivo al sindaco di Firenze che in percentuale è al 45,34%. Gran parte dell’apparato infatti sostiene Gianni Cuperlo, nonostante sia “non molto conosciuto” al grande pubblico. Lo sfidante di Renzi ottiene nel partito il 39,44%. Ben altro sarà l’8 dicembre quando le primarie saranno aperte e si prevede un plebiscito per Renzi.

Lascia un commento